Come donare

"Tutto ciò che non è donato, va perduto" (Madre Teresa di Calcutta)

Obiettivo della Fondazione comunitaria è proprio quello di promuovere la cultura del dono, aiutando i singoli soggetti a contribuire al benessere della comunità locale. Presso la Fondazione è possibile infatti costituire un fondo, definendone nome, finalità e modalità operative, per gestire agevolmente e con professionalità le proprie attività di filantropia ed usufruire dei benefici fiscali previsti dalle normative vigenti. La Fondazione mette a disposizione del donatore la propria esperienza e le proprie competenze, facendosi carico degli oneri amministrativi e gestionali ed offrendo la possibilità di catalizzare eventuali risorse di donatori con sensibilità affini. Possono creare un fondo persone fisiche, aziende, associazioni, parrocchie ed enti pubblici, con atto pubblico o scrittura privata. I fondi possono essere costituiti in più anni, beneficiando di volta in volta delle opportunità fiscali. Possono essere di vario tipo e scelti in base all’entità del patrimonio, agli interessi del donatore ed al livello di coinvolgimento desiderato.

La Fondazione Pro Valtellina Onlus è al servizio dei donatori e ha come scopo principale quello di promuovere la cultura del dono offrendo assistenza e opportunità.
E' infatti possibile scegliere se donare:

  • Ad uno specifico progetto fra quelli già selezionati dalla fondazione
  • Ad uno dei fondi che sono già stati costituiti
  • Alla fondazione per costituire un nuovo fondo che prenderà il nome e avrà le finalità che il donante vorrà stabilire all'atto di donazione
  • Alla fondazione per la realizzazione delle proprie finalità statutarie

E' anche possibile scegliere se il proprio contributo dovrà essere destinato alla costituzione di un patrimonio i cui frutti siano perennemente destinati al finanziamento di attività d'utilità sociale o invece potrà essere utilizzato fin da subito per la realizzazione di progetti o di altre iniziative. 

Le donazioni fatte alla Fondazione, da persone fisiche o da enti soggetti all'imposta del reddito sulle società, sono deducibili dal reddito complessivo nel limite del 10% dello stesso e comunque nella misura massima di 70.000,00 Euro annui.
Per usufruire dei benefici fiscali è sufficiente allegare alla propria dichiarazione dei redditi la ricevuta del conto corrente postale, del bonifico bancario o del pagamento con carta di credito.
La Fondazione è comunque a disposizione per ogni assistenza in materia e sarà lieta di fornire anche una propria ricevuta.